, ,

Scegliere ai tempi del virus tra status quo e senno di poi

Tempi nuovi e ignoti quelli del Coronavirus. Proprio per questo, di fronte a un’epidemia che uccide e sconvolge la nostra quotidianità siamo più sensibili verso le scelte altrui, specie se arrivano da medici, manager o politici. Ora più che mai le loro decisioni sembrano avere un impatto diretto, concreto e immediato e noi siamo vulnerabili. […]

, , ,

Nati con lo smartphone in mano, nel bene e nel male

Spesso capita di vedere bambini di 3 anni o meno incantati davanti allo schermo di smartphone e tablet. Sono situazioni che per le nuove generazioni di genitori, probabilmente, rappresentano la normalità, dato che questo tipo di tecnologia è una soluzione veloce e soprattutto pratica a diverse necessità: il figlio che al ristorante deve distrarsi o […]

,

Il gioiello e la comunicazione della morte

Per quante siano le differenze tra gli uomini, nonostante le usanze, le abitudini o le culture, c’è una cosa che li accomuna tutti: la morte. Rendersi conto della fugacità della vita, combattere una malattia, temere l’annullamento di sé, richiede uno sforzo di immaginazione, perché si tenta di trovare un linguaggio per definire qualcosa che non […]